Home » Articoli » Agar Agar: un’alternativa alla colla di pesce

Agar Agar: un’alternativa alla colla di pesce

Chi è particolarmente attento alla propria alimentazione e a quello che mangia, desidera preparare le proprie ricette con ingredienti salutari. Chi poi è vegan, cerca di sostituire totalmente qualsiasi ingrediente di origine alimentare nella propria dieta, anche se si tratta di dolce. Vi sembrerà strano, ma è così: si possono realizzare torte e decorazioni “cruelty free”, cioè senza utilizzare nessun prodotto che abbia origine animale. Anche la colla di pesce, rientra in questa categoria, che poi quella che acquistiamo al supermercato non ha niente a che vedere con il pesce, come ci verrebbe naturale pensare considerando il nome, ma deriva da un altro tipo di animale: il maiale. Allora la natura viene in nostro soccorso regalandoci un alga particolare: l‘agar agar.agar

L’agar agar è un prodotto tipico della cucina giapponese, e viene utilizzato in tantissime preparazioni, sia dolci che salate. Porta notevoli benefici a chi lo utilizza, addirittura ha delle peculiarità che lo rendono perfetto per chi vuole fare una dieta dimagrante. Si ottiene a partire da alghe che vengono dapprima essiccate, poi ben lavate e fatte bollire. In questo modo si riesce ad estrarre la parte relativa alle mucillagini, cioè le fibre idrosolubili da utilizzare come gelificante in cucina. Bastano solo 1-2g di agar agar in polvere per gelificare un litro di liquido. L’agar agar può essere acquistato anche in barrette o fiocchi, ma sicuramente quello in polvere è più facile da dosare e da utilizzare.

Come ho già detto prima l’agar agar può essere utilizzato anche nei dolci, e aprite bene le orecchie anche nella pasta di zucchero al posto della gelatina in fogli…avete capito bene!!!

Basterà seguire la ricetta base della pasta di zucchero e sotituire alla colla di pesce (gelatina in fogli) la stessa quantità di agar agar. Vi consiglio la seguente ricetta:

Agar Agar: una alternativa alla colla di pesce
 
Autore:
Ingredienti
  • 500g zucchero a velo
  • 50ml glucosio
  • 30ml acqua
  • 10g agar agar in polvere
Istruzioni
  1. In un pentolino mettete l'acqua, il glucosio e l'agar-agar e accendere il fuoco a fiamma bassa senza farlo bollire.
  2. Inserire lo zucchero a velo nella ciotola del mixer.
  3. Appena il liquido risulta trasparente, versatelo nello zucchero a velo e impastate subito fino a quando si stacca dai bordi del contenitore;
  4. Trasferite sul piano coperto con un foglio di carta forno sul quale avrete distribuito un po' di zucchero a velo o dell'amido di mais e impastate a mano finchè sarà liscio e morbido, senza appiccicare le mani.
 

Un’ultima nota riguarda l’odore e il sapore dei dolci preparati con l’agar: non c’è la minima interferenza. Solo nel momento in cui scioglierete la polvere noterete un leggero odore di mare, ma si tratta solo di pochi minuti, poi tutto passa e il vostro dolce avrà solo il suo odore originale.

Check Also

Cake Pops- piccoli trucchi ed accorgimenti-

I , di cui ci ha già parlato mammantonella, sono una delle ultime piccole e ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *