Home » Tutorial » Tabelle di conversione delle diverse unità di misura

Tabelle di conversione delle diverse unità di misura

Nella scalata al nostro dolce perfetto gli ostacoli che possiamo incontrare possono essere svariati, il primo (e più insospettabile) deriva proprio dal fatto che, come ricordato nei precedenti articoli, il Cake Design non è un’arte nostrana bensì di origine angloamericana, perciò nelle composizioni delle ricette che possiamo scovare su internet o in uno dei tanti libri di cucina, le unità di misura sono molto diverse da quelle a cui siamo abituati e fare le dovute conversioni spesso può rivelarsi meno semplice del previsto.

In alcuni libri, già pensati per essere venduti su scala internazionale, è possibile trovare delle conversion charts tra gli indici di chiusura, oppure con buona volontà si riesce a scovare qualcosa anche in rete.

Ad ogni modo per rendervi il compito un pelino più semplice cercherò di farvi qui un riassuntino e degli schemi di facile lettura.

Partiamo dall’unità di misura più comunemente usata : la “cup” che tradotto letteralmente dall’inglese significa “tazza” ciò dovuto all’usanza nei secoli passati di utilizzare una vera e propria tazza come dosatore per i vari ingredienti.

I valori di riferimento che ritroverete nelle ricette sono:

  • 1 cup = 250 ml (liquido) oppure 112 gr circa (farina)
  • ½ cup = 125 ml (liquido) oppure 56 gr circa (farina)
  • 1/3 cup = 80 ml (liquido) oppure 40 gr circa (farina)
  • ¼ cup = 60 ml (liquido) oppure 28 gr circa (farina)

Oramai non è più un problema trovare in commercio anche qui in Italia un set di misurini dosatori di cups, li potrete acquistare in uno dei tanti rivenditori specializzati in attrezzature da pasticceria e cake design oppure da un negozio online, l’offerta per fortuna negli ultimi due anni si è fortemente ampliata. Altrimenti, una soluzione “della nonna” economica e veloce è quella di utilizzare un vasetto di yogurt vuoto ad equivalente di una cup, solo che nel caso di unità frazionate la cosa si complicherebbe alquanto.

IMG_9225

Altre unità di misura diffusissime sono il “Table Spoon (Tbs)” e il “Tea Spoon (Tsp)” letteralmente “cucchiaio da tavola” o “cucchiaino da tea” entrambi, fortunatamente per voi, facilmente reperibili in ogni cassetto delle posate di casa. Su qualche sito americano potreste addirittura trovare un accessorio per dosare tutte le varie frazioni del singolo Tbs o Tsp con il corrispettivo valore in ml, io personalmente lo posseggo in quanto mi è stato regalato, ma non lo uso mai. Vi basti sapere che : 1 Tbs corrisponde a 15ml e che 1 Tsp corrisponde a 5ml. Quando nelle ricette leggete ½ Tbs o Tsp vuol dire che dovete dosare metà cucchiaio o cucchiaino mentre ¼ Tbs o Tsp equivale alla nostra dicitura “una punta di” cucchiaio o cucchiaino.

IMG_9226

IMG_9227

Gli americani hanno una maniera del tutto originale per misurare il burro che credo derivi dal packaging con cui viene venduto nei loro supermercati : lo “Stick” che tradotto sarebbe “barretta”.

  • 1 stick butter = 113 gr di burro

Per quel che riguarda tutte le altre misurazioni quando non viene utilizzata come unità la cup troverete le “Once” (oz) sia per ingredienti solidi che liquidi.

  • 1 oz (liquido) = circa 29 ml
  • 1 oz (solido ) = circa 28 gr

Check Also

Sac a poche di carta da forno

Il Sac a poche è uno strumento fondamentale per l’arte del Cake Design in quanto ...

One comment

  1. moltooooooooooooo interessante!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *